GOLDSNAKE ANONIMA KILLERS Visualizza ingrandito

GOLDSNAKE ANONIMA KILLERS - LP

LPDM021

Nuovo prodotto

QUESTO PRODOTTO VERRÀ SPEDITO QUANDO SARÀ DISPONIBILE.

VERSIONE LP 180g - GATEFOLD

Digitmovies è lieta di pubblicare, per la prima volta su LP, la OST di Carlo Savina del film di spionaggio “Goldsnake Anonima Killers” (aka “Suicide mission to Singapore”).

Maggiori dettagli

30 Articoli

22,90 €

Dettagli

COLONNA SONORA 

Carlo Savina ha composto un commento lounge dominato talvolta da misteriose atmosfere orientali e da sofisticate atmosfere jazzistiche. “Gold Snake”, il tema principale, è interpretato dalla favolosa voce di Iva Zanicchi, eseguito da orchestra sinfonica, con accompagnamento del coro di Nuova Orlandi (il brano fu inciso su 45 RIFI RFN NP 16141). Il leit motiv viene ripreso in chiave shake e ballabile slow. La nota attrice Yoko Tani, protagonista del film, interpreta il romantico pezzo “Crazy” che viene anche ripreso in versione strumentale. Il lato spionistico della trama viene sottolineato da musiche di suspence e azione. Per questo nostro LP sono stati usati i master in mono della Recording Session. 

REGIA E CAST 

diretto nel 1966 da Ferdinando Baldi ed interpretato da Juan Cortés, Annabella Incontrera, Yoko Tani, Stanley Kent, Selleh Melan.

TRAMA

L'agente segreto americano Kurt Jackson viene inviato a Singapore per rintracciare il professore Wang Li e suo figlio, fuggiti dalla Cina. Lo scienziato ha scoperto una formula atomica, con la quale si possono costruire bombe di piccole dimensioni, e della quale vuole entrare in possesso il losco trafficante Chang Tu e la sua banda. L'urto tra l'agente e l'organizzazione criminale è inevitabile. L'uccisione del figlio di Wang Li permette ai malviventi di impossessarsi della prima parte della formula, ma lo scienziato fugge, nascondendosi tra i bonzi del tempio dei mille Buddha nell'isola sacra di Pantgor. Il duello decisivo tra le opposte forze avviene tra le sacre mura. Kurt riesce finalmente ad avere ragione degli avversari e ad impadronirsi della disputata formula. A questo punto, Annie Wong, una graziosa cinesina, che negli avvenimenti precedenti si è assunta la funzione di angelo custode dell'americano, si rivela a sua volta un intralcio al buon esito dell'azione e Kurt è costretto ad eliminarla prima di ritornare trionfante a New York.

TRACK LIST

Side A 

01. GOLD SNAKE (Titoli di testa) 2:48

02. GOLD SNAKE ANONIMA KILLERS (oriental mood) 2:15

03. GOLD SNAKE (instr. shake) 1:05

04. CRAZY (instr. version) 2:31

05. GOLD SNAKE ANONIMA KILLERS (lounge mood) 6:23

06. GOLD SNAKE ANONIMA KILLERS (funny shake) 2:02

Side B

01. CRAZY (vocal) 2:31

02. GOLD SNAKE ANONIMA KILLERS (action) 3:42

03. GOLD SNAKE (instr. reprise) 2:36

04. GOLD SNAKE ANONIMA KILLERS (suspence) 1:38

05. GOLD SNAKE ANONIMA KILLERS (night club) 3:00

06. GOLD SNAKE (Finale) 4:22